FAQ

Domande a cui mi càpita spesso di rispondere.

Q: Il nome che hai dato alla tua campagna è “il progetto arancione”. Ci saremmo aspettati di trovare qualcosa di arancione sul tuo sito.

A: Si, certo, si tratta di una aspettativa logica e legittima. D’altra parte anche gli elettori del Popolo delle Libertà si sarebbero aspettati che i loro rappresentanti politici si impegnassero per salvaguardare le loro libertà personali, invece di schiacciarle in nome di una morale superiore che ben pochi di loro condividono. A volte i nomi ingannano…

Q: In quale circoscrizione ti presenti?

A: Circoscrizione 2 – nord/est, cioè Emilia Romagna, Veneto, Friuli e Trentino. Se NON abitate in nessuna di queste regioni, NON potete votarmi.

Q: Il tuo “core business” sembra essere la lotta alla legge sul diritto d’autore. Non è forse così?

A: No, non è così. Innanzitutto il Partito Pirata, che io rappresento, ha sempre lottato per una riforma in senso liberista della legge sul diritto d’autore, non per l’abolizione del diritto d’autore o per la sua violazione sistematica.

In secondo luogo, la riforma della legge sul diritto d’autore è soltanto uno dei vari punti che intendiamo perseguire. Il nostro progetto politico è molto più ricco ed articolato. Potete farvene un’idea leggendo il manifesto e l’articolo “diritti digitali” su questo stesso sito web.

Q: Credi che il Diritto d’Autore sia ormai superato?

A: No, tutt’altro. Credo che i diritti economici e morali degli autori vadano tutelati.

Credo piuttosto che sia la logica del “diritto di copia” (“copyright”) ad essere sbagliata (da sempre) e che deve essere cambiata. Ho spiegato questa mia opinione nei dettagli nell’articolo “riguardo al copyright” su questo stesso sito.

Q: Come intendi portare avanti la tua campagna elettorale?

A: In Rete. Mi occupo quasi solo di cose che riguardano Internet, che vivono su Internet e che trovano la loro ragione di esistere su internet. Tratto quasi solo con persone che trovano in Internet il loro principale strumento di comunicazione ed il loro principale motivo di interesse. Che motivo avrei di bazzicare altri lidi?

Intendo usare l’intero set di strumenti gratuiti che la Rete mette a disposizione dei suoi utenti. Li trovate elencati nella pagina “strumenti” di questo sito.

Q: Perchè ti sei candiato?

A: Oh, bella! Perchè me lo hanno chiesto! Faccio attività politica (“hacktivism”) su questi temi da anni, come avrei mai potuto rifiutare questa occasione di far salire di tono la discussione, di pubblicizzare questi temi e di rappresentare queste istanze a livello politico?

Q: Perchè proprio con Sinistra e Libertà?

A: Perchè me lo ha chiesto Sinistra e Libertà. Inoltre, io sono dichiaratamente comunista da sempre. Mi trovo “a casa” con Gennaro Migliore, Nichi Vendola e altri vecchi comunisti come me.

Q: Perchè non con Rifondazione Comunista, allora?

A: Perchè non me lo ha chiesto. Inoltre, all’interno di Sinistra e Libertà c’è Umberto Guidoni che da tempo porta avanti una meritoria campagna per l’unità della Sinistra ed io ho voluto dimostrare tutta la mia vicinanza al suo progetto (a cui ho anche aderito esplicitamente).

Q: Cosa ne pensi del PD?

A: Bene e male. Bene perchè l’Italia ha bisogno di un grande partito riformista che si contrapponga alla destra di Berlusconi. Male perchè il PD non ha saputo prendere una posizione chiara su alcuni temi che sono cruciali per la Sinistra, in primo luogo quello della laicità dello stato.

Alessandro Bottoni

info@alessandrobottoni.it

www.alessandrobottoni.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: